ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via il dopo-Koehler. La Germania cerca un presidente

Lettura in corso:

Al via il dopo-Koehler. La Germania cerca un presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

Al via le consultazioni per il dopo Horst Koehler. All’indomani delle dimissioni a sorpresa del presidente della Repubblica, in Germania si apre la caccia alla successione.
Una lotteria dei nomi, da cui dovrà uscire un candidato entro il 30 giugno. Data fissata per le elezioni del nuovo Capo dello Stato, in vista della quale la coalizione di Angela Merkel caldeggia soprattutto la cristiano-democratica Ursula von der Leyen: attuale Ministro del lavoro fedele al cancelliere, che risponderebbe inoltre all’imperativo “rosa” emerso dalle prime consultazioni.
Carta che certo non potrebbe invece giocare Peer Steinbrueck: ex titolare delle finanze sotto il precedente governo Merkel, in quota SPD ma vicino all’ala centrista del partito, più aperta al dialogo con i conservatori. In apparenza ideale figura bipartisan e rassicurante immagine paterna, però svalutato nel borsino dei favoriti.
Quotatissima, e agli antipodi, è Margot Kaessman: ex “papessa” della Chiesa protestante tedesca, rilanciata in popolarità e gradimento proprio dall’incidente d’auto provocato mentre guidava in stato d’ebbrezza, che a febbraio l’aveva indotta a lasciare il pulpito.
In cerca di rivincita è infine Gesine Schwan: accademica dell’SPD a caccia di un’improbabile soddisfazione ai supplementari, dopo le sconfitte già incassate dallo stesso Horst Kohler alle due precedenti elezioni presidenziali.