ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Honda: sciopero in Cina


società

Honda: sciopero in Cina

In sciopero i lavoratori cinesi della Honda. Risultato i quattro stabilimenti nel paese della Grande Muraglia della seconda casa automobilistica giapponesi sono chiusi: Tra le rivendicazioni dei dipendenti cinesi ci sono quelle inerenti ad un aumento degli stipendi ritenuti dai lavoratori troppo bassi.

Come spiega quest’operaia “é raro che in fabbrica si facciano ore di straordinario: di solito quando si fanno ore in più vengono pagate dall’azienda, ma non basta. Io per esempio lavoro da due anni per un salario minimo di 80 euro al mese fino a 140 euro con gli straordinari”

In Cina Honda ha quatro fabbriche tre di queste producono modelli esclusivamente per il mercato locale : solo in uno stabilimento vengono prodotte auto per gli altri mercati.

La concorrenza é molto forte in Cina: di fronte ad Honda c‘é Toyota, numero uno al mondo, che gestisce con un partener locale tre stabilimenti

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

società

Germania: tre i candidati alla ripresa di Karstdat