ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Repubblica ceca, il centro destra verso il governo

Lettura in corso:

Repubblica ceca, il centro destra verso il governo

Dimensioni di testo Aa Aa

È soddisfatto, il conservatore ceco Petr Necas. Le urne non gli hanno dato la vittoria, ma con il centro destra unito avrebbe la maggioranza dei seggi in Parlamento.

“Formeremo un governo di responsabilità di bilancio”, ha detto il leader del Partito civico democratico che ha centrato la campagna sul rigore economico per evitare lo scenario greco.

La percentuale più alta è dei socialdemocratici ma non basta per governare, neppure con i comunisti. La destra liberale dal canto suo può negoziare sia con il nuovo centro che con il conservatore Top09, vera rivelazione di questo scrutinio.

Il socialdemocratico, Jiri Paroubek, già primo ministro nel 2005-2006, incassa il colpo e annuncia le dimissioni dal partito. C‘è bisogno di una nuova partenza, ha detto Paroubek che tra qualche giorno lascerà il posto al suo vice.

La Repubblica ceca, dopo i dodici mesi di governo tecnico di Jan Fischer, ha scelto un’altra direzione.

Compito primario del nuovo governo, sarà affrontare il risanamento dei conti pubblici e una difficile situazione economica.