ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gran Bretagna, si dimette il numero due del Tesoro

Lettura in corso:

Gran Bretagna, si dimette il numero due del Tesoro

Dimensioni di testo Aa Aa

Cade la prima testa nel neoeletto governo britannico. Si è dimesso il liberaldemocratico David Laws, numero due del tesoro, per uno scandalo sulla sua nota spese: “Ho la responsabilità di questa decisione dopo i recenti avvenimenti. Ne ho parlato con il primo ministro Cameron e il vice Nick Clegg. Mi dimetto dalla carica di segretario generale”.

Nel team del cancelliere dello scacchiere George Osbornes, che si occupa di conti pubblici e deficit, gli succederà il ministro degli affari scozzesi, Danny Alexander.

Una vicenda imbarazzante per la coalizione al governo, che in campagna aveva promesso di risanare la politica. “Credo che ci siano domande a cui David deve rispondere”, ha dichiarato Nick Clegg, “Ma quando tutto sarà chiarito, mi auguro che possa tornare al governo”.

Laws si è impegnato a restituire i 47 mila euro inseriti nella sua nota spese di parlamentare per otto anni di affitto di alcune stanze di proprietà del suo compagno.

In realtà, si è giustificato l’esponente dei lib-dem, cercavo solo di mantenere segreta la mia relazione e la mia omosessualità.