ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Incidente ferroviario in India: sarebbe un attentato

Lettura in corso:

Incidente ferroviario in India: sarebbe un attentato

Dimensioni di testo Aa Aa

Sarebbe stato un attentato a provocare l’incidente ferroviario che in India ha causato almeno 65 morti e oltre 200 feriti. La polizia locale ha fatto sapere di aver ritrovato due manifesti in cui il ‘Comitato del Popolo contro le atrocità della polizia’, supportato dai maoisti, rivendica il sabotaggio.

Un’esplosione sarebbe avvenuta sui binari dove stava transitando un treno passeggeri partito da Calcutta, nello Stato del Bengala Occidentale, in direzione di Mumbai. Il convoglio ha deragliato e si è schiantato contro un treno merci che viaggiava in senso opposto.

Il ministro delle ferrovie indiane Mamata Banerjee ha parlato del lavoro dei soccorritori: “Sono davvero addolorata per le vite innocenti perse. Le operazioni di soccorso proseguono. Abbiamo deciso, a causa di questo incidente, che per i passeggeri che vogliono andare a Mumbai, che sarà organizzato un treno speciale”.

E mentre le autorità locali continuano a indagare per chiarire la dinamica di quanto avvenuto, vigili del fuoco, medici e soccorritori sono al lavoro per estrarre i corpi dalle lamiere. La Farnesina esclude al momento la presenza di italiani a bordo del treno.