ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni politiche in Repubblica Ceca

Lettura in corso:

Elezioni politiche in Repubblica Ceca

Dimensioni di testo Aa Aa

Poco meno di 8 milioni e mezzo di cechi vanno alle urne per le elezioni legislative. In lizza per i 200 seggi parlamentari ci sono oltre 5mila candidati di 25 partiti. Con questo voto si conclude il mandato del governo tecnico insediatosi un anno fa dopo la caduta di Mirek Topolanek in pieno semestre di presidenza dell’Unione Europea.

I sondaggi danno in testa i socialdemocratici di Jiri Paroubek che promette garanzie sociali per le fasce deboli. Se vincesse le elezioni il CSSD potrebbe però avere difficoltà a trovare alleati per una coalizione.

Su questo puntano i Civici democratici dell’ODS che sono guidati da Petr Necas, ex ministro del lavoro nel governo Topolanek. Necas si dichiara a favore di misure severe per risanare i conti pubblici e contro un ulteriore indebitamento dello stato.

C‘è anche chi dice che ODS e CSSD sono la stessa cosa. Contro i dinosauri della politica che si rinviano la palla dalla fine del socialismo reale, sono nate una serie di formazioni antiestablishment. La loro capacità di disturbo rispetto ai due principali partiti appare però limitata.