ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna. Le misure di austerità approvate in parlamento grazie a un solo voto di scarto

Lettura in corso:

Spagna. Le misure di austerità approvate in parlamento grazie a un solo voto di scarto

Dimensioni di testo Aa Aa

Passa per un soffio il piano di austerità spagnolo. Il decreto legge voluto dal premier socialista Josè Luis Rodriguez Zapatero è stato approvato solo grazie a un voto di scarto e alla decisione di una decina di deputati del partito nazionalista catalano di astenersi.

169 sì contro 168 no. Contrari alla manovra da 15 miliardi di euro per il 2010 e il 2011 il partito popolare di Mariano Rajoy, i nazionalisti baschi e Izquierda Unida.

Il piano include una riduzione del cinque per cento in media degli stipendi degli statali, il congelamento delle pensioni, tagli alla spesa sociale e agli investimenti pubblici.

Il governo intende portare il deficit, ora al 9,3%, al 6% nel 2011,al 3% nel 2013.