ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Centro Europa nella morsa del maltempo

Lettura in corso:

Centro Europa nella morsa del maltempo

Dimensioni di testo Aa Aa

Sempre più critica la situazione in Europa centrale per le condizioni meteo estreme. In Austria il passaggio di un tornado ha causato la morte di una donna, trascinata in un fiume in Bassa Austria, il land più colpito assieme al Burgerland. E per i prossimi giorni il Paese si attende un ulteriore incremento delle precipitazioni. Massima la mobilitazione con oltre 400 pompieri impegnati nelle operazioni di soccorso.

Ma con il fiato sospeso c‘è anche buona parte della Germania, su cui incombono le piene e gli allagamenti che da ormai 10 giorni stanno mettendo in ginocchio la Polonia. Il più alto livello di allerta a Francoforte sull’Oder e in tutto il Brandeburgo.

“Sul versante polacco la situazione è incomparabilmente più difficile visto che Slubice è 2 metri più in basso di Francoforte” spiega il portavoce del comune tedesco. “Significa che, se la diga cede, non ci sarà un’inondazione di 50/60 centimetri, ma di 2 metri, 2 metri e mezzo. Dunque un rischio per la vita delle persone. Da cui la decisione di chiedere ai cittadini di lasciare la città”.

La piena dell’Oder, che fa seguito a quella della Vistola, è attesa per la giornata di venerdì. In Polonia, negli ultimi 10 giorni, inondazioni e maltempo hanno causato la morte di 15 persone.