ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Euro debole: una situazione a doppio taglio

Lettura in corso:

Euro debole: una situazione a doppio taglio

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi nella zona euro precipita la valuta europea ai minimi da quattro anni, una situazione a doppio taglio in quanto una moneta debole spinge l’export di alcuni paesi come è il caso della Germania. Di segno contrario, invece il caso dello yuan cinese che gode di un sistema di cambi fissi che per il momento significa una valutazione eccessiva sul dollaro

E’ chiaro, dice Pier Carlo Padoan, responsabile dell’ufficio studi dell’Ocse, che il mercato dei cambi deve essere riformato perché se finora l’euro era sopravalutato, lo stesso discorso era ed é tuttora valido per la valuta cinese”

Un euro debole è inoltro un ostacolo alla politica dell’amministrazione di Barack Obama il cui obiettivo é di raddoppiare le esportazioni entro il termine del mandato presidenziale

Una situazione che penalizza l’economia americana il cui cambio dollaro yuan é indicizzato sui valori correnti nell’estate del 2008 e per il momento a Pechino fanno orecchie da mercati su una possibile rivalutazione della valuta cinese.

Nonostante le belle parole il governo cinese vuole proteggersi contro un euro debole che penalizza le proprie quote di esportazioni