ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Belgio: "Sarà una Presidenza dinamica".


Redazione di Bruxelles

Belgio: "Sarà una Presidenza dinamica".

Capaci anche senza un governo di assicurare una Presidenza europea credibile. Il Belgio si dice pronto all’appuntamento con Bruxelles nonostante si sovrapponga alle elezioni anticipate del 13 giugno. Il premier ad interim Yves Leterme promette un’azione dinamica: “Bisogna lasciare campo libero alle istituzioni europee, dopo il rinnovo del Parlamento europeo, della Commissione, l’investitura del Presidente permanente del Consiglio d’ Europa, bisogna dare spazio all’azione di istituzioni veramente comunitarie”.

“Francamente in piena crisi dell’euro un governo dimissionario che prende la testa dell’Unione europea non è l’ideale – obietta un giornalista.

“Potrei lavorare con questo governo come se uscisse dalle urne”- rassicura il Presidente della Commissione europea.

C‘è il rischio pero’ che la contesa tra Valloni e Fiamminghi all’indomani del voto ritardi la formazione del nuovo governo anche di mesi. L’appuntamento con l’Europa e il Semestre di Presidenza resta fissato per il primo luglio.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

Redazione di Bruxelles

Rehn: "L'Italia va nella giusta direzione"