ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italia: manovra di sacrifici da 24 miliardi di euro

Lettura in corso:

Italia: manovra di sacrifici da 24 miliardi di euro

Dimensioni di testo Aa Aa

Corsa contro il tempo del governo italiano per fronteggiare l’incubo di una Grecia bis.

Ìn anticipo rispetto ai tempi previsti, martedì il Consiglio dei ministri voterà una manovra finanziaria correttiva da ventiquattro miliardi di euro, che chiederà uno sforzo massiccio al paese nel prossimo biennio.

“Una serie di sacrifici molto pesanti, molto duri che siamo costretti a prendere, spero, in maniera provvisoria, con una temporaneità anche già definita, per salvare il nostro Paese dal rischio Grecia: chiamiamolo così per capirci”, ha dichiarato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta.

Il governo incontrerà enti locali e sindacati prima della riunione del Consiglio dei ministri, ma ha già assicurato che non ci saranno nuove tasse né si interverrà sulle pensioni.

Il Fondo Monetario Internazionale ha chiesto all’Italia forti tagli sulla spesa pubblica. Secondo le sue stime, infatti, il debito salirà nel 2011 al 120,5%: un incremento di ben due punti percentuali rispetto all’anno precedente.

La ricetta di Tremonti, secondo le anticipazioni diffuse dopo il vertice della Consulta economica del PDL, prevede una sforbiciata agli stipendi dei manager pubblici, al finanziamento dei partiti e misure per rafforzare la tracciabilità dei pagamenti. Ma su questi punti Berlusconi vuole ancora discutere.