ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Estonia dal primo gennaio in eurolandia

Lettura in corso:

L'Estonia dal primo gennaio in eurolandia

Dimensioni di testo Aa Aa

In piena crisi monetaria la zona euro accoglierà dal prossimo primo gennaio l’Estonia. Bruxelles ritiene che il paese baltico risponde ai criteri richiesti. Qual è il calendario?

L’Estonia sarà il diciassettesimo paese della zona euro. Secondo il presidente della Commissione Barroso il paese baltico è ormai pronto ad adottare la moneta europea anche se la Banca Centrale Europea mette in guardia sui rischi inflazionistici

“E’ chiaro che l’Estonia risponde alle condizioni richieste e che a partire dal primo gennaui 2011 entrerà in eurolandia. Non dimentichiamo che nessun paese vuole abbandonare l’euro, la lista dei paesi candidati é lunga”

Un via libera che arriva, secondo alcuni,in un momento difficile per la Commissione che ha qualche difficoltà ad esprimere il proprio ruolo.
Presto o tardi, tutti gli Stati dell’Unione, con l’eccezione di Gran Bretagna e Danimarca, sono chiamati all’adozione dell’euro.

Sarà a luglio, dopo il parere del Parlamemeto e dei capi di governo, che i 27 ministri delle finanze dell’Ecofin daranno il semaforo verde all’ingresso dell’Estonia in eurolandia.

Quanto ai paesi restanti nessun per il momento risponde ai criteri richiesti da Bruxelles specie per quanto riguarda la gestione del deficit, sulla stabilità dei prezzi, in materia dei cambi o sull’inflazione.

Certo vista i problemi della Grecia, certi stati come la Polonia sono più cauti nella voglia di adesione all’euro. Va in questo senso la proposta di Bruxelles di rafforzare la gestione economica nell’ambito dell’Unione.

Per saperne di piu’ un numero verde e un sito web sono a vostra disposizione