ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tele rubate, è polemica sul museo francese dove l'allarme era fuori uso

Lettura in corso:

Tele rubate, è polemica sul museo francese dove l'allarme era fuori uso

Dimensioni di testo Aa Aa

Il sistema d’allarme del Museo d’Arte Moderna di Parigi era parzialmente guasto sin da fine marzo. Non solo, ma le tele rubate mercoledì notte potrebbero non essere assicurate, come suggerisce la stampa tedesca e come spesso è il caso per opere conservate nei musei nazionali.

Mano a mano che emergono i dettagli del colpo da 100 milioni di euro, monta la polemica sulla relativa vulnerabilità del sistema museale francese, uno dei più ricchi al mondo.

Picasso, Braque, Matisse, Modigliani, Léger: quale sarà ora il destino dei 5 quadri d’autore?

“I ladri sono degli imbecilli – sostiene il presidente del Palais de Tokyo Museum di Parigi – in primo luogo perché le tele sottratte sono troppo conosciute. E anche perché oggi siamo nell’era della comunicazione globale istantanea. Grazie a internet e agli altri mezzi di comunicazione, l’intero pianeta ha potuto vedere quelle opere. Ora sono invendibili”.

Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti, oltre al furto su commissione, si pensa anche che le tele possano servire come moneta di scambio per i traffici di armi e droga.