ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cannes blindata per la proiezione di "Fuorilegge"

Lettura in corso:

Cannes blindata per la proiezione di "Fuorilegge"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il passato coloniale della Francia irrompe a Cannes e scatena la protesta. Nel giorno in cui al Festival va in scena la guerra di indipendenza algerina con “Fuorilegge”, di Rachid Bouchareb, la Croisette è blindata. Gli ex-coloni francesi rimpatriati, ma anche ex soldati algerini fedeli alla Francia, si sono dati appuntamento per una cerimonia al monumento dei caduti, nel Municipio.

La protesta è arrivata sulla scia delle accuse da parte di alcuni politici francesi che considerano “Hors la Loi” negazionista rispetto ai crimini commessi dagli algerini per la loro indipendenza. La pellicola – coproduzione franco-algerina – racconta le vicende che portarono all’indipendenza del 1962 attraverso l’epopea di una famiglia algerina. Descrive anche l’episodio di Setif, 8 maggio 1945, con la repressione dei miiliari francesi nei confronti dei manifestanti pro-indipendenza. Le stime dei morti sono tuttora oggetto di disputa.