ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, nuovo sciopero generale paralizza il paese

Lettura in corso:

Grecia, nuovo sciopero generale paralizza il paese

Dimensioni di testo Aa Aa

Un nuovo sciopero generale di 24 ore paralizza la Grecia. Per la quarta volta da febbraio, i lavoratori sono scesi in piazza contro il piano di austerity accettato dal governo in cambio degli aiuti finanziari dell’Unione europea e del Fondo monetario internazionale.

Fermo il traffico marittimo e ferroviario, sospeso il servizio di trasporti pubblici, chiuse scuole e siti turistici, mentre gli ospedali sono a personale ridotto.

1.700 gli agenti di polizia nel solo centro della capitale.

“Scioperi e proteste sono l’unico modo per esercitare pressione sul governo, forse così riusciremo a ottenere qualcosa. Se non ci opponiamo, avranno al meglio le banche e le grandi multinazionali, tutti gli altri soffriranno”.

“Penso che gli scioperi debbano continuare, ma si dovrebbe ogni forma di estremismo perché non è necessaria”.

La tensione resta alta ad Atene, dopo che a margine dell’ultima grande marcia di protesta, il 5 maggio scorso, tre persone avevano perso la vita.

Nel mirino dei sindacati ci sono riforma delle pensioni e tagli per il settore pubblico. Misure che il governo si è impegnato a varare in cambio di aiuti per 110 miliardi di euro.