ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cannes: commuove "Biutiful" del messicano Inarritu

Lettura in corso:

Cannes: commuove "Biutiful" del messicano Inarritu

Dimensioni di testo Aa Aa

Grande emozione ha suscitato a Cannes “Biutiful”, l’ultimo film del messicano Alejandro Gonzales Inarritu. Il regista e gli attori, tra cui il protagonista Javier Bardem, hanno assistito alla prima del film in concorso per la Palma d’oro e in odore di premio.

Sul tappeto rosso, anche i componenti della giuria presieduta da Tim Burton. Critici e pubblico hanno applaudito a lungo, commossi, la pellicola.

“Biutiful”, girato a Barcellona, racconta la storia di Uxbal, un uomo dedito a loschi traffici e padre di due bambini, che un giorno scopre di essere malato di cancro e di avere pochi mesi di vita.

Il regista lo ha definito un film positivo e intimo. “Non è affatto un film cupo e triste – ha spiegato Inarritu – ma pieno di speranza. Che ha come protagonista un uomo pieno di luce, capace di perdonare e di compassione: una cosa che manca del tutto alla contemporaneità”.