ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La siringa funziona, ma la minaccia "nera" resta

Lettura in corso:

La siringa funziona, ma la minaccia "nera" resta

Dimensioni di testo Aa Aa

Per ora la siringa funziona, ma i tentacoli di petrolio tengono sempre in scacco il Golfo del Messico. Dopo un primo tentativo fallito, gli ingegneri di British Petroleum sono riusciti a mettere in funzione la siringa che – inserita nel braccio flessibile del pozzo – pompa in superficie il greggio. Da Houston, dove la divisione statunitense di BP ha il suo quartier generale, il Vice-presidente spiega: “Il petrolio e il gas stanno arrivando alla nave – ha detto Kent Wells. Cercheremo di ottimizzare il processo nei prossimi giorni”.

Il colosso britannico ha fatto sapere che tenterà di chiudere il pozzo entro una settimana-dieci giorni. Ma la più grande marea nera della storia non è ancora scongiurata: alcuni esperti parlano di diversi “pennacchi” di greggio, tra cui uno di oltre quindici chilometri di lunghezza, cinque di larghezza, uno spessore che in alcuni punti supera i cento metri.