ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, aereo con 43 persone a bordo precipita a nord di Kabul

Lettura in corso:

Afghanistan, aereo con 43 persone a bordo precipita a nord di Kabul

Dimensioni di testo Aa Aa

Sulle montagne a nord di Kabul, nella regione dell’Hindu Kush, i soccorritori sono alla ricerca dell’aereo afghano con 43 persone a bordo precipitato durante la rotta tra Kunduz e la capitale. Anche la Nato ha inviato un aereo di ricognizione. Dell’‘Antonov 24 della Pamir Airways si è perso qualsiasi contatto radio 37 minuti dopo il decollo.

Tra i passeggeri anche sei stranieri, tre britannici e due turchi. Non risultano italiani, secondo la Farnesina. Il fratello di un passeggero: “Mio fratello stava venendo da Kunduz, abbiamo parlato con lui alle otto del mattino, ci aveva detto che era sull’aereo e che non poteva parlare con noi ma che ci avrebbe chiamato appena possibile, è disperso dalle otto del mattino, non ci hanno dato nessun informazione sull’incidente”.

A causare il disastro probabilmente le cattive condizioni del tempo, ma il governo non esclude neppure l’errore tecnico o l’attentato.

La Pamir Airways è una delle tre principali compagnie aeree private afghane. Nel 2005 un aereo dell’afghana Kam Air precipitò vicino Kabul, morirono oltre 100 persone.