ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Thailandia, i media nel mirino

Lettura in corso:

Thailandia, i media nel mirino

Dimensioni di testo Aa Aa

Dei tre giornalisti feriti nelle ultime ore, due sono tailandesi. Fonti locali, a proposito dei due, parlano di un fotografo di un quotidiano e di un reporter della televisione web Voice Tv.

Il terzo giornalista ferito è un cameraman di nazionalità canadese, che lavora per la televisione francese, France24. Sarebbe stato colpito da tre proiettili: alla gamba, all’addome e al polso.

I tre giornalisti non sarebbero comunque in condizioni critiche. Sono invece gravi le condizioni dell’ex generale Sawasdipol, leader dell’opposizione, che ieri sera è stato colpito alla testa da un proiettile sparato dalle forze di sicurezza.

Tra i giornalisti, il primo a morire è stato il giapponese della Reuters, Hiro Muramoto, 43 anni, ucciso il 10 aprile da un proiettile al petto, mentre riprendeva gli scontri tra camicie rosse ed esercito.