ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attentato a Times Square, 3 arresti

Lettura in corso:

Attentato a Times Square, 3 arresti

Dimensioni di testo Aa Aa

Serie di arresti e perquisizioni negli Stati Uniti in relazione al fallito attentato di Times Square del 1 maggio. La polizia federale ha arrestato 3 sospetti nella periferia di Boston e nel Main.

I fermi fanno seguito all’arresto, il 3 maggio scorso, di Faisal Shahzad, cittadino americano di origini pakistane bloccato prima del decollo di un volo per Dubai e accusato di aver messo l’auto-bomba non esplosa a New York. L’attorney general Eric Holder, ministro della Giustizia, ha spiegato che l’inchiesta non è legata a nuove minacce per il Paese:

“Le nuove perquisizioni sono il frutto delle prove raccolte a partire dall’attacco di Times Square e non sono legate a rischi per la pubblica sicurezza nell’immediato futuro o a possibili piani contro gli Stati Uniti” ha detto.

Faisal Shahzad è accusato di aver riempito di esplosivo un 4×4 lasciato in pieno centro a New York. E’ stato arrestato con l’accusa di tentato utilizzo di armi di distruzione di massa. Gli arresti odierni sono legati ai flussi di denaro utilizzati dall’uomo per preparare l’attentato.