ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Romania sconvolta dagli scioperi

Lettura in corso:

Romania sconvolta dagli scioperi

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ il mese degli scioperi, in Romania. La popolazione risponde così al piano di austerità del governo adottato in seguito a un accordo col Fondo monetario internazionale. Ieri sono stati gli anziani a scendere in strada per contestare la riduzione del 15 per cento delle pensioni, che si aggiunge al taglio del 25 per cento degli stipendi dei funzionari pubblici.

“Siamo qui – dice un manifestante – perché ci hanno preso il 15 per cento di una pensione che ci siamo sudati, non l’abbiamo certo rubata”.

Il piano di austerità ha come obiettivo primario la riduzione del deficit pubblico, come richiesto dall’Fmi.
“L’Fmi ha già distrutto l’economia dell’Argentina – aggiunge un altro dimostrante -, dobbiamo rifiutarci di seguirlo e agire con le nostre forze”.

Martedì erano stati gli agricoltori a manifestare. La protesta avrà il suo culmine il 19 maggio con una manifestazione di piazza alla quale sono chiamate a partecipare 40 mila persone. Il 31 scenderanno in sciopero gli insegnanti.