ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Greci di nuovo in piazza. Estonia nell'euro nel 2011

Lettura in corso:

Greci di nuovo in piazza. Estonia nell'euro nel 2011

Dimensioni di testo Aa Aa

Prove generali di crisi. I greci continuano a dire no all’austerity, dopo le violente proteste della settimana scorsa in cui sono morte tre persone. Oggi sono scesi di nuovo in piazza, in vista del prossimo sciopero generale di 24 ore, indetto dai sindacati per il 20 maggio.

Anche il governo spagnolo ha oggi annunciato le sue misure d’austerità. La Spagna, con un deficit oltre l’11 per cento del Pil, si è impegnata a tagliare 15 miliardi di euro dalla spesa pubblica entro il 2011.

Intanto la moneta unica continua a fare adepti. Oggi la Commissione europea ha dato luce verde all’Estonia per l’ingresso nell’euro l’anno prossimo. L’ex repubblica sovietica sarà il diciassettesimo membro dell’Eurozona.