ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Papa: Chiesa perseguitata dai suoi peccati

Lettura in corso:

Il Papa: Chiesa perseguitata dai suoi peccati

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Papa torna sullo scandalo della pedofilia nella Chiesa, in occasione dell’avvio della visita di quattro giorni in Portogallo. E lo fa nel modo più esplicito e incisivo rispetto ai suoi precedenti interventi in materia. Parlando con i giornalisti alla partenza da Roma, Benedetto sedicesimo ha detto che la Chiesa ha un profondo bisogno di fare penitenza per i suoi peccati e accettare la purificazione.

‘‘Non solo da fuori vengono gli attacchi al Papa, ma anche da dentro la Chiesa – ha aggiunto -. La Chiesa soffre per gli attacchi dal suo interno, dal peccato che esiste nella Chiesa stessa. E questo oggi è realmente terrificante’.

Il Portogallo, Paese profondamente cattolico, coglie l’occasione della visita per discutere dello scandalo che sta sconvolgendo il mondo religioso.
“Non credo che le cose siano come le raccontano – dice Carlos Santos -. Ci sono tante dicerie contro i cristiani”.
“Se c‘è qualcosa di sbagliato – aggiunge Josè Costa -, la Chiesa e tutti noi dobbiamo riconoscere gli errori fatti”.

Il Pontefice è in Portogallo per una visita al santuario di Fatima, dove la Madonna sarebbe apparsa ai tre pastorelli nel 1917. Nel terzo segreto di Fatima si può vedere – ha detto il Papa – l’attuale sofferenza della Chiesa.