ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Freddezza sui mercati europei

Lettura in corso:

Freddezza sui mercati europei

Dimensioni di testo Aa Aa

Venti di scetticismo sui mercati finanziari. L’entusiasmo per il maxi-piano di salvataggio dell’euro lascia il posto agli interrogativi sulla sua efficacia a lungo termine. Dopo il rally al rialzo di ieri i mercati europei chiudono oggi nel segno dell’indecisione. Parigi e Londra negative, Francoforte positiva. Leggera flessione anche a Milano dove il Mib termina con il segno meno a 0,46 percento. Scivola Madrid a meno 3 percento.

In ribasso anche le quotazioni dell’euro che ha perso lo 0,56 percento e viene scambiato ora per 1,27 dollari. La preoccupazione riguarda anche il ruolo assunto dalla Banca Centrale europea nell’intervento per stabilizzare l’euro. “Sarà difficile per la Banca Centrale europea – afferma Robert Halver, Baader Bank- restare indipendente per molto tempo ancora a causa delle pressioni politiche: ma il ruolo della Banca Centrale è quello di controllare l’inflazione” Intanto il Consiglio dei Ministri tedesco ha approvato il proprio contributo al pacchetto di salvataggio. Berlino fornirà almeno 123 miliardi di euro al fondo di 440 miliardi di euro messo a disposizione dai paesi della zona euro.