ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al Qaeda colpisce l'Iraq: oltre 100 i morti e 300 feriti

Lettura in corso:

Al Qaeda colpisce l'Iraq: oltre 100 i morti e 300 feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

Bagno di sangue in Iraq. Al Qaeda torna a colpire e in modo feroce: un’ondata di attentati – almeno una ventina – ha insanguinato ieri il Paese da nord a sud, causando oltre 100 morti e circa 300 feriti.
Colpiti posti di blocco della polizia e zone commerciali.

L’attacco piu’ grave a Hilla a sud di Baghdad dove tre autobombe sono esplose davanti ad una fabbrica facendo oltre 50 vittime e 150 feriti. Sangue anche nella capitale stessa dove sono stati attaccati 6 checkpoints. Contemporaneamente a Falluja tre persone sono state uccise in seguito all’esplosione di almeno quattro ordigni.

A Bassora una bomba in un mercato ha fatto 20 morti e 73 feriti. Stesse scene di violenza anche a Mosul, Abu Grahib, Tarmiya e Suwayra.

Sembra chiaro che la situazione di stallo politico in cui si trova l’Iraq sta avendo un effetto negativo sulla sicurezza. La formazione di nuovo governo, a due mesi dalle elezioni, e la designazione di un possibile nuovo premier sono ancora in alto mare, il nuovo parlamento non si è ancora insediato. Intanto si avvicina la data del ritiro di buona parte delle forze statunitensi dal Paese prevista a partire dal prossimo 31 agosto.