ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parata sulla Piazza Rossa, per la prima volta con le forze Alleate

Lettura in corso:

Parata sulla Piazza Rossa, per la prima volta con le forze Alleate

Dimensioni di testo Aa Aa

65 anni fa la vittoria sul Nazismo. Dimitri Medvedev, accompagnato da ospiti illustri come il presidente cinese Hu Jintao, celebra in grande a Mosca l’anniversario della fine della seconda guerra mondiale.

Più di 11 mila soldati russi hanno sfilato sulla Piazza Rossa, sotto gli occhi del cancelliere Angela Merkel e altri leader internazionali.

E in una prima assoluta a marciare sono anche le Forze Alleate contro il Nazismo: militari americani, polacchi, francesi e britannici.

Un gesto d’apertura per la Nato, un appello alla pace e alla cooperazione lanciato dal Cremlino, che non piace però all’opposizione comunista nel paese.

A pochi metri dalla Piazza Rossa, i militanti hanno organizzato una contromanifestazione:

“Non dovremmo permettere – dice una manifestante – una parata come questa. Gli stranieri dovrebbero esserci come ospiti d’onore, ma non dovrebbero marciare sulla Piazza. Non fanno parte della nostra vittoria”.

Diverso l’approccio di un giovane moscovita: “Sono molto fiero certamente, sono molto felice. Sento una profonda ammirazione. Sono molto orgoglioso del fatto che il nostro paese ha vinto questa terribile guerra del 20 esimo secolo”.

Sentimenti condivisi da 3 mila veterani. E le truppe alleate? Uno dei vetarani si dice fiero di reincontrarle oggi a Mosca, dopo averle incontrate una prima volta sull’Elba nel ’45.