ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cameron attacca: "Labour delegittimato, serve una svolta"

Lettura in corso:

Cameron attacca: "Labour delegittimato, serve una svolta"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Regno Unito si sveglia nel caos. “Appeso” alle trattative del dopo-elezioni, come il parlamento uscito dalle urne. In primo piano sulla stampa britannica, il mancato raggiungimento della maggioranza assoluta non priva però i conservatori di una prima certezza.
“Il governo laburista – dice il leader David Cameron -ha perso il suo mandato per guidare il Paese. Questi risultati mostrano che il Paese, il nostro paese, reclama una svolta. E questo richiede un cambio di leadership. Quanto ora farò sarà mettere in prima linea l’interesse nazionale, per assicurare un governo stabile e forte al Paese”.

Sfumato il traguardo dei 326 seggi che avrebbero loro consentito di governare da soli, i Tories viaggiano comunque verso il migliore risultato degli ultimi 80 anni.
Traguardo a cui Cameron ha brindato insieme alla moglie, ma che rischia di risolversi in una vittoria di Pirro. Determinante è ora il gioco delle alleanze, che rimette la palla ai liberaldemocratici.