ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Volo Rio-Parigi, si stringe il cerchio intorno alle scatole nere

Lettura in corso:

Volo Rio-Parigi, si stringe il cerchio intorno alle scatole nere

Dimensioni di testo Aa Aa

Un primo risultato nella ricerca delle scatole nere del velivolo dell’Air France che il 1° giugno scorso è precipitato al largo della costa del Brasile uccidendo tutte le 228 persone a bordo.

L’area in cui si troverebbero le due scatole, inizialmente larga 3000 chilometri quadrati, è stata ristretta a uno spazio marino da tre a cinque chilometri quadrati.

Analizzando i dati dei sonar dei veicoli di salvataggio e dei robot sottomarini, si è giunti a una localizzazione più precisa. Ma ancora non si sa quanto profondamente si siano inabissati i congegni.

Le scatole nere dovrebbero confermare o smentire la teoria dei problemi ai sensori di velocità. Se questa è la causa dell’incidente, significa che questo tipo di sensori installati in altri aerei non sono più sicuri.