ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Marea nera: chiusa la falla più piccola, la chiazza minaccia l'accesso al fiume Mississippi

Lettura in corso:

Marea nera: chiusa la falla più piccola, la chiazza minaccia l'accesso al fiume Mississippi

Dimensioni di testo Aa Aa

Anche se più lentamente, la marea nera continua ad avanzare verso le coste americane, spingendosi sempre più vicino alla Lousiana e alla Florida. Secondo la National Oceanic Atmospheric Administration nei prossimi giorni la chiazza di petrolio potrebbe arrivare al Southwest Pass, il punto di accesso per le navi al fiume Mississippi.

Intanto British Petroleum è riuscita a chiudere una delle tre falle delle piattaforma nel Golfo del Messico.

“Entro questo fine settimana – assicura un dirigente di BP – prevediamo di attaccare la cupola di cemento e acciaio alla nave Enterprise tramite un sistema articolato di tubature. Quindi, se tutto andrà secondo i piani, da lunedì prossimo dovremmo cominciare a bloccare la fuoriuscita di petrolio in mare”.

Intanto La Bp ha annunciato di aver finanziato con 100 milioni di dollari i quattro stati americani minacciati dalla marea. Finora La piattaforma ha riversato in acqua circa 800 mila litri di greggio: un disastro ecologico senza precedenti. A rischio anche la seconda riserva naturale più antica degli Stati Uniti istituita dal presidente Roosevelt.