ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vulcano islandese. Oggi chiusi i cieli di Scozia e Irlanda del nord

Lettura in corso:

Vulcano islandese. Oggi chiusi i cieli di Scozia e Irlanda del nord

Dimensioni di testo Aa Aa

La nuvola di cenere del vulcano islandese continua a creare disagi nei cieli d’Europa anche se in misura minore rispetto a 15 giorni fa. Oggi nuova chiusura dello spazio aereo sull’Irlanda del nord e in Scozia dopo il blocco di ieri degli scali irlandesi che ha portato alla cancellazione di 150 voli. Tutto regolare invece in Gran Bretagna.

Quello di ieri oggi è stato il primo test del sistema europeo di chiusura progressiva dei cieli introdotto dopo le critiche mosse dalle compagnie contro il blocco totale dei voli deciso in aprile.

“ Questa volta l’attività vulcanica è molto meno potente, fa notare un dirigente di Eurocontrol. L’eruzione sta avvenendo tra i 3000 e i 4000 metri c‘è meno fuoriuscita di cenere. Inoltre le procedure di coordinamento messe in atto in tutta Europa durante l’ultima crisi e nel corso degli ultimi giorni ci sta aiutando ad affrontare meglio la situazione”.

Intanto, per scongiurare una nuova paralisi nei cieli, i ministri dei Trasporti dell’Unione Europea hanno deciso di puntare alla definizione urgente di livelli comuni sui margini di sicurezza di motori e aerei relativi al rischio di ceneri vulcaniche.