ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni britanniche, il parere della gente

Lettura in corso:

Elezioni britanniche, il parere della gente

Dimensioni di testo Aa Aa

Domani il Regno Unito va alle urne. Chi sarà il nuovo inquilino di Downing street, dopo 13 anni di Labour?

La partita si gioca sugli indecisi, quasi un terzo dell’elettorato.

Sullo sfondo, si profila un parlamento senza maggioranza assoluta, merce rara in Gran Bretagna.

Per le strade di Londra, i pareri sono discordi: “Sono disgustato da tutti loro”, dice un elettore, “Penso di dare una chance ai partiti minori. Abbiamo ricevuto tante promesse nel tempo, fin dagli anni settanta, e mi sono scocciato di tutti. Bugie, truffe finanziarie, ora basta”.

“Voterò per Cameron”, dice un altro londinese, “perché penso che sia molto dinamico, sembra poter fare molto, è sveglio e mi piace come parla”.

“Sono confusa”, dice una passante, “ non capisco chi dice la verità, spero di avere le idee più chiare dopo una notte di riposo”.

“Per la gente qui è tutto come al solito ma il tempo per decidere sta per scadere e un parlamento impiccato, senza maggioranza assoluta, potrebbe davvero verificarsi”, commenta da Londra Isabel Kumar, giornalista di euronews, “Mentre si dibatte su chi vincerà o meno, ci si chiede anche come verrà formato il prossimo governo e, rispetto all’Europa, come potrà essere credibile un tale governo”.