ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Golfo del Messico, alla prova sistema per aspirare il greggio

Lettura in corso:

Golfo del Messico, alla prova sistema per aspirare il greggio

Dimensioni di testo Aa Aa

Come fermare la fuoriuscita di petrolio dalla piattaforma del Golfo del Messico: al momento è la preoccupazione principale di scienziati e dirigenti di Bp. In una vera lotta contro il tempo la compagnia petrolifera conta di calare una cupola per coprire le falle. Il petrolio verrebbe catturato da una sorta di pompa che porta il greggio in superficie.

sot John Curry – Direttore Comunicazioni BP: “Essenzialmente si tratta di una scatola rettangolare di 98 tonnellate che verrà collocata sul fondale in corrispondenza della perdita principale, canalizzando il greggio verso la superficie, attarverso un foro fino a raggiungere una nave in grado di raccoglierlo, minimizzando l’impatto sull’ambiente”.

Restano incerti i tempi e l’efficacia della tecnica. Alcuni esperti si sono detti scettici: la fuoriuscita del petrolio non è orientata verso una sola direzione e fino ad ora questo metodo è stato utilizzato in acque basse e mai su un pozzo a oltre 1.500 metri di profondità.