ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crisi greca, ecco l'accordo: austerità in cambio di aiuti

Lettura in corso:

Crisi greca, ecco l'accordo: austerità in cambio di aiuti

Dimensioni di testo Aa Aa

Grandi sacrifici aspettano i greci, ma solo così si può evitare la bancarotta e ottenere i necessari aiuti dell’Europa e del Fondo monetario internazionale. 
 
Lo ha detto stamani il premier Georges Papandreu, durante la riunione straordinaria del consiglio dei ministri.
 
Un accordo che prevede un programma triennale di austerità in cambio di oltre cento miliardi di euro: tagli agli stipendi, severa riforma delle pensioni e un nuovo rialzo dell’Iva, già piuttosto elevata. Misure drastiche che intaccano il potere d’acquisto dei lavoratori e rischiano di infiammare ancora la piazza. Ieri, la manifestazione per il primo maggio è degenerata in scontri violenti con la polizia. Oggi, altre proteste. Mercoledì il prossimo sciopero generale, il terzo in pochi mesi.
 
Venticinque i  miliardi di euro circa da risparmiare in due anni, che si aggiungono ai 4,5 miliardi già decisi per il 2010. 
 
Nel pomeriggio a Bruxelles,l’Europa decide in merito alle modalità del prestito, un sostegno finanziario senza precedenti che serve anche a evıtare un perıcoloso contagıo.