ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Primo Maggio prima della tempesta ad Atene.

Lettura in corso:

Primo Maggio prima della tempesta ad Atene.

Dimensioni di testo Aa Aa

Primo Maggio difficile ad Atene. Domani mattina il governo annuncerà ufficialmente le misure anti crisi – secondo la ricetta “lacrime e sangue” – che permetteranno alla Grecia di evitare la bancarotta.

Per i sindacati oggi è una sorta di prova generale in vista dello sciopero del settore pubblico e privato organizzata per il 5 maggio.

“Il primo maggio – dice un manifestante – è una tappa importante verso altre battaglie in futuro, perchè i diritti dei lavoratori sono in pericolo attualmente”.

Il premier Greco Papandreu dovrà far accettare al paese misure dolorose, tagli a salari e pensioni.

E’ il prezzo da pagare per ricevere in tre anni 120 miliardi di euro in aiuti da fondo Monetario Internazionale e Unione Europea.

Mentre al porto di Atene i picchetti continuano,e anche i treni sono in sciopero, a Bruxelles è stata convocata per domani pomeriggio una riunione straordinaria dell’Eurogruppo che dovrebbe dare il via libera definitivo all’erogazione dei prestiti.