ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Expo, a Shanghai anche l'Ue

Lettura in corso:

Expo, a Shanghai anche l'Ue

Dimensioni di testo Aa Aa

Cancelli aperti, a Shanghai, per l’Expo dei superlativi. I primi visitatori hanno atteso dalle 6 del mattino, mezzanotte in Europa centrale, per accedere all’Esposizione Universale ospitata quest’anno dalla Cina.

L’importanza politica accordata da Pechino a quest’evento è stata evidenziata dalla presenza di leader internazionali, incluso il presidente della Commissione europea José Manuel Durao Barroso, che ha spiegato: “È la prima volta che l’Unione europea partecipa a un’Esposizione universale al di fuori dal territorio dell’Unione. Ho preso questa decisione a causa dell’importanza che attribuisco al partenariato strategico fra l’Unione europea e la Cina”.

Un’occasione su cui la Cina ha investito al massimo del suo potenziale, anche più che per le Olimpiadi di due anni fa: 4,2 miliardi di dollari, secondo le cifre ufficiali, che però, per i media, salirebbero a 58 miliardi includendo i lavori alle infrastrutture.

Sontuosa anche la cerimonia d’apertura, ieri, per un’Expo che attende 70 milioni di visitatori, anche se solo il 5 per cento saranno stranieri. La vetrina internazionale, fino a fine ottobre, è comunque assicurata.