ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Portogallo: austerity per convincere i mercati

Lettura in corso:

Portogallo: austerity per convincere i mercati

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Portogallo non sarà la nuova Grecia: Lisbona è determinata a convincere i mercati della capacità di ripresa della propria economia. Non solo promette un piano di austerity che riduca drasticamente il deficit. Offre anche di dare aiuto alla Grecia.

Dopo che Standard and Poor’s ha declassato il paese martedì, l’ex governatore della Banca centrale Antonio de Souza invita ad agire in fretta: “Agiremo velocemente in modo adeguato e con apertura mentale. Faremo il necessario. Non solo per calmare i mercati. Ma per fare quello che è strutturalmente necessario in Portogallo”.

Opposizione e governo, insieme in un meeting di emergenza hanno deciso di fare fronte uniti al pericolo di una crisi finanziaria alla greca.

Con il primo maggio alle porte, e con i bond ancora snobbati dagli investitori, il Portogallo si prepara a “misure dolorose”, come aumenti di tasse, tagli di spese e forse riduzione anche degli stipendi.