ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Merkel: crisi difficile in Grecia

Lettura in corso:

Merkel: crisi difficile in Grecia

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi in Grecia è un problema che la Germania segue molto da vicino. A Berlino il cancelliere Angela Merkel, il cui pensiero va piuttosto alle elezioni regionali nel land piÙ ricco del paese, davanti al direttore generale del Fondo Monetario Internazionale Dominique Strauss Khan, dice ad alta voce quello che pensano in molti: “L’ammissione della Grecia nella zona euro non era basata su fatti accertati. E il risultato è sotto gli occhi di tutti: una difficile crisi”

In precedenza seduta speciale al Bundestag, il parlamento di Berlino, per ascoltare il presidente della Banca centrale europea Jean Claude Trichet e il numero uno del Fondo Monetario Internazionale. Al termine dell’incontro una conferenza stampa per dire che i tempi sono stretti e che la strada anche se dura é quella giusta.

“Più in fretta si fa, meglio è – dice Dominique Strauss Kahn -. Ogni giorno perso nella risoluzione della crisi è un giorno perso non solo per la Grecia ma per tutta la zona europea con pesanti conseguenze a lungo termine”

Insomma, come è stato sottolineato in lungo e in largo un accordo con la Grecia è altamente possibile, anche perché il problema non tocca solo Atene, ma anche la stabilità della zona euro.

E intanto nella capitale greca non passa giorno senza manifestazioni di protesta che culmineranno il prossimo 5 maggio in uno sciopero generale