ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La disoccupazione sfonda il 20 %

Lettura in corso:

La disoccupazione sfonda il 20 %

Dimensioni di testo Aa Aa

Zapatero spera nei dati di Aprile. A marzo il tasso di disoccupazione ha superato il 20 per cento facendo registrare il dato più negativo in 13 anni.

Numeri da vertigini resi noti dalla stampa spagnola, prima che venissero pubblicati dalle autorità, complice un errore dell’Istituto di statistica nazionale.

“Ribadisco – ha detto il premier spagnolo- secondo le stime del governo il tasso di disoccupazione ha raggiunto il massimo in questo primo trimestre la sua riduzione nei prossimi mesi resta il nostro principale obiettivo”.

Il leader dell’ opposizione Mariano Rajoy: “Come ho già detto in quest’aula il termometro per misurare l’efficacia delle misure economiche è la creazione di posti di lavoro quindi le vostre sono semplicemente una catastrofe”.

I disoccupati in Spagna nel primo trimestre del 2010 sono il 20,05 percento della popolazione attiva. Nello spazio di tre mesi, e cioè dai dati raccolti alla fine del 2009, l’esercito dei senza lavoro è aumentato di oltre duecentomila unità. Una crescita cominciata nel 2007 e che non accenna ad arrestarsi. Una situazione critica che si aggiunge a quella dei conti pubblici e che preoccupa gli investitori. La piazza di Madrid ha aperto oggi in ribasso.