ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mar di Barents, accordo Russia-Norvegia

Lettura in corso:

Mar di Barents, accordo Russia-Norvegia

Dimensioni di testo Aa Aa

Accordo a sorpresa tra Norvegia e Russia sul Mar di Barents. Nel secondo giorno di visita a Oslo del presidente Dmitri Medvedev è stata raggiunta un’intesa sulla demarcazione delle rispettive zone di sfruttamento economico, e quindi di estrazione di petrolio e gas. La questione era irrisolta da 40 anni.
I due Paesi si dividono praticamente a metà un’area di 176 mila chilometri quadrati. Sul versante russo si trova il giacimento di Shtokman, su quello nervegese altri due giacimenti.
Il solo Shtokman contiene tanto gas da assicurare l’intero fabbisogno energetico mondiale per un anno.
Sull’intera zona artica, dove si calcola giaccia il 30 per cento delle riserve petrolifere mondiali, convergono gli interessi non solo di Russia e Norvegia, ma anche di Stati Uniti, Canada e Danimarca attraverso la Groenlandia.