ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'ex dittatore panamense Noriega estradato in Francia rivendica l'immunità

Lettura in corso:

L'ex dittatore panamense Noriega estradato in Francia rivendica l'immunità

Dimensioni di testo Aa Aa

La difesa dell’ex dittatore panamense Manuel Noriega contesta la legittimità della sua estradizione dagli Stati Uniti alla Francia.

Giunto in mattinata con un volo commerciale da Miami, Noriega è accusato di aver usato denaro sporco per investimenti immobiliari a Parigi.

Assistito dall’avvocato Olivier Metzner, l’ex presidente è comparso davanti a un giudice.

“Il generale Noriega ha avuto la notifica di un ordine di arresto da una procura francese. Davanti al pubblico ministero è comparso un uomo debole e malato. Da parte nostra contestiamo la regolarità della sua estradizione. Il generale Noriega gode dell’immunità in quanto ex capo di stato di Panamà, uno statuto validato dalle autorità francesi. Per questo chiediamo che tale immunità venga riconosciuta”.

Noriega, in passato legato alla Cia, fu arrestato nel 1990 dopo l’invasione statunitense del suo paese con l’accusa di traffico di stupefacenti e condannato a una pena detentiva già scontata. In carcere negli Usa gli venne riconosciuto lo status di “prigioniero di guerra”.