ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Austerità, nuovo sciopero ad Atene

Lettura in corso:

Austerità, nuovo sciopero ad Atene

Dimensioni di testo Aa Aa

Trasporti paralizzati, ad Atene, per una nuova giornata di sciopero dei servizi pubblici contro le misure di austerità adottate dal governo. Gran parte delle strade del centro erano deserte al mattino, in attesa della manifestazione indetta per il pomeriggio.
La crisi del debito greco è stata al centro di un dibattito in Parlamento, dove è intervento il primo ministro Georgos Papandreu.
“Stiamo attraversando – ha detto – il momento più difficile che la Grecia abbia conosciuto per decenni. Le sfide che il nostro Paese ha davanti sono senza precedenti, non solo per noi ma anche per l’economia globale e per l’Europa. Le responsabilità che ci siamo presi sono storiche. Stiamo adottando atti politici decisivi per il futuro della Grecia e dell’Europa”.
Tra i cittadini, serpeggia molta preoccupazione.
“Che cosa possiamo fare? Sederci sul divano e scrivere una protesta su Facebook? Forse i giovani potranno farlo, ma i semplici lavoratori non hanno alcuno strumento”.
“E’ giusto che ci siano scioperi e proteste. Tutti dobbiamo fare qualcosa, perché da quello che vedo, i politici ci stanno portando sull’orlo del baratro”.
Secondo i sondaggi, oltre il 60 per cento dei greci è contrario alle misure di austerità, destinate a inasprirsi col piano internazionale di salvataggio.