ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Senza sorprese la riconferma del presidente austriaco Fischer

Lettura in corso:

Senza sorprese la riconferma del presidente austriaco Fischer

Dimensioni di testo Aa Aa

Secondo le attese, il socialdemocratico Heinz Fischer è stato rieletto, in Austria, alla carica di presidente della repubblica.

Ampiamente prevista anche la netta affermazione dell’esponente di centrosinistra, giunto oltre il 78 per cento, e l’astensione-record, che ha riguardato quasi la metà degli aventi diritto.

A validare i sondaggi della vigilia anche un confronto piuttosto sbilanciato. A preoccupare veramente Fischer infatti non vi erano candidati di particolare rilievo. Molti dicono di aver creduto possibile anche un risultato superiore al 70 per cento.

La principale antagonista di Fischer, infatti, l’esponente della estrema destra Barbara Rosenkrantz, si è fermata al 15,6 per cento, perfino al di sotto delle attese.

Per questa cinquantunenne madre di dieci figli non è bastato mostrarsi in campagna elettorale più liberale e meno estremista del solito. Sulla sua immagine infatti pesano le proposte di eliminare i divieti di ricostituzione del partito nazista, o le affermazioni in cui esprime dubbi sull’esistenza dei campi della morte del Terzo Reich.