ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Petrolio, Russia e Norvegia cercano un accordo

Lettura in corso:

Petrolio, Russia e Norvegia cercano un accordo

Dimensioni di testo Aa Aa

Due giorni di visita in Norvegia, per il presidente russo Dmitri Medvedev: per concludere alcuni accordi economici, ma soprattutto per avanzare nel negoziato sullo sfruttamento del mare di Barents, area artica dove si trova, secondo le più recenti stime, il 30 per cento delle riserve di petrolio e gas del mondo.
Russia e Norvegia, che condividono 180 chilometri di confine terrestre, debbono delinare le rispettive aree di sfruttamento sul mare, questione irrisolta da decenni.
Proprio in quella zona si trova il giacimento Shtokman, sfruttato dalla russa Gazprom in collaborazione con la francese Total e la norvegese Statoil. Obiettivo del programma è fornire gas naturale all’Europa e gas liquefatto agli Stati Uniti.
Altri due importanti giacimenti sono stati recentemente scoperti dai norvegesi.