ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Belgio, crisi di governo: insanabili i contrasti tra fiamminghi e valloni

Lettura in corso:

Belgio, crisi di governo: insanabili i contrasti tra fiamminghi e valloni

Dimensioni di testo Aa Aa

Re Alberto Secondo ha accolto le dimissioni del premier belga Yves Leterme, dopo un tentativo infruttuso di rilanciare i negoziati tra fiamminghi e francofoni, da tempo ai ferri corti per rivendicazioni linguistiche.

La rinuncia formale era stata presentata lo scorso 22 aprile e il sovrano si era riservato di decivere se accoglierla o no.

Con l’apertura formale della crisi di governo il paese che ospita le istituzioni europee assumerà a giugno la presidenza semestrale dell’Unione senza un esecutivo.