ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ungheria al voto: il Fidesz punta alla maggioranza qualificata

Lettura in corso:

Ungheria al voto: il Fidesz punta alla maggioranza qualificata

Dimensioni di testo Aa Aa

Alle urne per definire i dettagli. Scontata la vittoria del Fidesz, al secondo turno delle politiche, l’Ungheria è oggi chiamata a determinare soprattutto la misura del successo conservatore. Obiettivo alla portata, la maggioranza dei due terzi, presentata agli elettori come lasciapassare per un più incisivo intervento riformatore. “Spero in una maggioranza qualificata – conferma uno di loro – perché consentirebbe al governo un’azione più rapida ed efficace”. “Io – ribatte invece un’altra cittadina – voglio soltanto un futuro migliore per i miei figli. Non mi interessa se a vincere sia il Fidesz o qualcun altro”.

Ripresa economica e lotta alla disoccupazione, le promesse con cui i conservatori di Viktor Orban hanno scavalcato al primo turno i socialisti al governo, ottenendo oltre il 52% dei consensi.

Promossa a terza forza del paese, si assicura l’ingresso in parlamento anche lo Jobbik: partito di estrema destra marcatamente xenofobo, che ha costruito il suo successo, sulle parole d’ordine dell’antieuropeismo e il pugno di ferro contro i Rom. I primi risultati del voto sono attesi in serata.