ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scontri a Gerusalemme est

Lettura in corso:

Scontri a Gerusalemme est

Dimensioni di testo Aa Aa

Una marcia di coloni israeliani in quartiere di Gerusalemme est ha scatenato scontri con i palestinesi e la polizia.

Una cinquantina di attivisti di estrema destra è sfilata per le vie di Silwan, chiedendo l’abbattimento di circa 200 abitazioni palestinesi giudicate illegali.

Alla marcia degli estremisti ha fatto da contraltare una manifestazione di israeliani favorevoli alla pace con i palestinesi e al rispetto dei loro diritti. a Silwan vivono 300 coloni e 55 mila palestinesi.
La polizia ha quindi dovuto contrastare il lancio di sassi e bottiglie incendiarie da parte di militanti palestinesi.

I disordini di Gerusalemme est avvengono nel momento in cui l’inviato americano per il Medio Oriente George Mitchell incontra il premier israeliano Benjamin Netanyahu in vista dell’avvio di negoziati indiretti, mediati dagli Stati Uniti, con l’Autorità nazionale palestinese.