ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il leader dei liberali britannici: niente coalizione con i laburisti

Lettura in corso:

Il leader dei liberali britannici: niente coalizione con i laburisti

Dimensioni di testo Aa Aa

I Liberal Democratici britannici non appoggeranno l’attuale premier Gordon Brown se i laburisti arriveranno terzi. Parola del leader dei Lib Dem Nick Clegg.

“Ci sono possibilità dice Clegg che i labour giungano terzi in termini di numero di voti. Mi sembra assurda l’idea che se un partito arriva al terzo posto, abbia in qualche modo diritto di continuare a occupare il numero 10 di Downing street e ad avere persino la premiership”.

I laburisti di Gordon Brown, usurati da 13 anni consecutivi al potere, rischiano di posizionarsi terzi, secondo i sondaggi pre-elettorali, ma il sistema uninominale puro britannico potrebbe consentire loro di rimanere comunque il primo partito per numero di seggi alla camera dei Comuni.

Al primo posto sono dati i conservatori con preferenze tra il 34 e il 36%. I liberal democratici oscillano tra il 23 e il 30% dopo l’exploit televisivo del leader rivelazione Nick Clegg. Terzi i laburisti dati tra il 28 e il 30% delle preferenze.

I Lib Dem hanno dichiarato di essere pronti ad appoggiare ogni partito che ottenga la maggioranza dei voti e insieme la maggioranza dei seggi in parlamento. Condizione che potrebbe verificarsi con i conservatori di David Cameron.
La Gran Bretagna teme di ritrovarsi con un “hung Parliament”, un parlamento per così dire “sospeso”, senza una maggioranza assoluta, cosa che avvenne soltanto dopo la crisi petrolifera mondiale nel 1974.