ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, linea di rigore da Francia e Germania

Lettura in corso:

Grecia, linea di rigore da Francia e Germania

Dimensioni di testo Aa Aa

Francia e Germania intendono adottare la linea del rigore rispetto alla richiesta della Grecia di ricorrere al piano di salvataggio dell’Unione Europea e del Fondo monetario internazionale. Il ministro francese Christine Lagarde ha affermato che i finanziamenti saranno accordati gradualmente e i rubinetti si chiuderanno al primo segnale di insolvente.

Il ministro tedesco delle finanze Wolfgang Schaeuble ha avvertito che la risposta alla richiesta greca non è scontata.
“Quando le condizioni saranno rispettate – ha detto -, tutto dipenderà dalla capacità della Grecia di trovare un accordo su un programma di ristrutturazione del debito in grado di convincere i mercati”.
Secondo alcuni sondaggi, i greci ritengono che il primo ministro Papandreu li abbia tratti in inganno sul reale stato dell’economia. Di conseguenza il tasso di fiducia nei suoi confronti è in discesa, al 47 per cento.

Germania e Francia dovrebbero fornire ad Atene circa la metà dei 30 miliardi di euro di aiuti previsti dall’Unione Europea, mentre l’Fmi contribuirebbe con altri 15 miliardi.