ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania, funerali di 4 militari uccisi

Lettura in corso:

Germania, funerali di 4 militari uccisi

Dimensioni di testo Aa Aa

Si sono svolti a Ingolstadt, nella Germania meridionale, i funerali dei 4 militari tedeschi uccisi il 15 aprile scorso in Afghanistan, alla presenza del cancelliere Merkel e di altri esponenti del governo.
Il colonnello Thomas Broer, il maggiore Joern Radloff e i sergenti Marius Dubnicki e Josef Kronawitter sono rimasti vittime di un’imboscata vicino a Baghlan.
Il ministro della difesa Karl-Theodor zu Guttenberg ha pronunciato un discorso in cui ha chiesto perdono, a nome dello Stato, alle famiglie delle vittime.

La morte dei 4 militari ha scioccato la Germania, in un momento in cui il sostegno dell’opinione pubblica per la missione afghana va progressivamente diminuendo.

Il 2 aprile scorso, altre tre soldati tedeschi erano rimasti uccisi, insieme a 6 colleghi afghani, in uno scontro a fuoco a Kunduz, dove la Bundeswehr detiene il comando locale della Forza internazionale di assistenza alla sicurezza.
Sono 4500 i militari tedeschi presenti impegnati in Afghanistan.