ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Voli regolari in Europa, caos a terra

Lettura in corso:

Voli regolari in Europa, caos a terra

Dimensioni di testo Aa Aa

Da oggi si vola regolarmente in tutta Europa. Secondo Eurocontrol nel quasi cento per cento dei casi le tratte sono assicurate. Ma l’effetto dell’eruzione del vulcano islandese non è svanito. Ora si fa sentire a terra dove centinaia di migliaia di passeggeri ad ogni latitudine stentano a rientrare nel Vecchio continente.

David Henderson, associazione delle compagnie aeree europee: “Per avere un traffico regolare c‘è ancora molto da fare il problema ora è riportare a casa i passeggeri bloccati, cosa che sta diventando un’ impresa umanitaria”

Ci vorranno giorni, forse settimane per far arrivare i passeggeri bloccati in giro per il mondo.
Siamo a Los Angeles, questi cittadini francesi sono tra i 40 mila connazionali in attesa di rimpatrio. Per loro si pone un problema di sostentamento.

David Martinon, Console francese a Los Angeles: “Faccio un appello a tutti i francesi di Los Angeles che abbiano una stanza per accogliere questi viaggiatori che hanno bisogno, che non hanno più soldi”.

Per altri il viaggio si prospetta come una vera e propria Odissea. Questa coppia di francesi in partenza da Nuova Deli non sarà a destinazione prima di lunedì: “Arriveremo il 26 aprile passando per Doha, per Tunisi e poi arriveremo a Marsiglia” – e aggiungono: “In ogni caso non abbiamo scelta o così o niente”.